Come entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza: tutte le informazioni utili

Come entrare nell'Accademia della Guardia di Finanza

Vuoi sapere come entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza? Qui trovi tutte le informazioni utili su come entrare in Accademia e diventare Ufficiale della Guardia di Finanza.

Molti nostri lettori ci hanno chiesto informazioni su come entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere questo post in cui abbiamo inserito tutte le informazioni in merito a come entrare in Accademia e come diventare Ufficiale della Guardia di Finanza.


INDICE
– Breve panoramica sull’Accademia della Guardia di Finanza
– Come entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza: tutte le informazioni


Breve panoramica sull’Accademia della Guardia di Finanza

Molti giovani sognano di entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza e di vestire la divisa di questa prestigiosa Forza. Diventare Ufficiali della Guardia di Finanza, però, non è semplice visto che l’iter concorsuale che porta i giovani a coronare il loro sogno è costellato di molte e difficili prove. Prima di spiegarvi nello specifico il percorso da intraprendere per entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza, facciamo una breve panoramica su questo Istituto e sui suoi compiti e funzioni.

L’Accademia della Guardia di Finanza è uno tra i più prestigiosi enti universitari militari in Italia. Aperto ad entrambi i sessi, si occupa della formazione tecnica e della preparazione giuridico-economica degli ufficiali della Guardia di Finanza. Il percorso che ogni allievo dell’Accademia della Guardia di Finanza deve portare avanti è articolato in due distinte fasi: un triennio di Accademia, svolto alla sede di Bergamo e frequentato per due anni nella qualità di Allievo Ufficiale e per un anno con il grado di Sottotenente e il successivo biennio di Applicazione, svolto alla sede di Roma-Castelporziano e frequentato per un anno nel grado di Sottotenente e per un anno nel grado di Tenente, che culmina con il conseguimento della Laurea magistrale in Giurisprudenza.

Come si nota, dunque, la formazione impartita nell’Accademia della Guardia di Finanza, non riguarda solo l’aspetto militare, ma anche quello culturale (su più fronti). Il piano didattico dell’Accademia della Guardia di Finanza si sviluppa, infatti, nelle seguenti aree:

  • militare: con lo scopo di far acquisire agli allievi la conoscenza delle discipline attinenti alle organizzazioni ed alle tecniche militari, della struttura ordinativa del Corpo e dei regolamenti in esso vigenti, delle norme deontologiche e delle tecniche di comando;
  • giuridica: per consentire all’allievo di appropriarsi degli istituti fondamentali del diritto e di sviluppare la capacità di analisi delle norme ed il ragionamento giuridico, favorendo nel contempo l’assimilazione di conoscenze più specifiche nell’ambito tributario e penalistico, al fine di assicurare all’ufficiale la padronanza degli strumenti indispensabili per orientarsi nell’immediato contesto operativo;
  • aziendalistica: per dotare l’allievo delle conoscenze necessarie alla comprensione ed analisi dei fenomeni aziendali, con riferimento sia agli assetti organizzativi sia ai fatti di gestione ed alle relative tecniche di rilevazione contabile;
  • economica: per fornire le nozioni essenziali per cogliere i contesti, nazionale ed internazionale, nei quali originano e si svolgono i fenomeni economici e favorire l’analisi delle dinamiche dell’impresa e delle pubbliche amministrazioni;
  • tecnologica e linguistica: per l’acquisizione delle conoscenze per l’utilizzo in ambito professionale degli strumenti, della comunicazione e della mediazione linguistica con elaborazione, archiviazione e gestione di rapporti tecnici in lingua inglese nonché delle applicazioni e sistemi informatici e telematici necessari per lo svolgimento delle loro funzioni;
  • sociologica e comunicativa: per fornire al frequentatore gli strumenti di base per l’interpretazione dei fenomeni sociali e dei contesti nei quali essi si sviluppano e perché si appropri di un’efficace capacità comunicativa ed interrelazionale;
  • tecnico-professionale: nella quale sono forniti ai frequentatori l’insegnamento delle discipline più specificamente “professionalizzanti”; elementi di orientamento sulle conseguenze che derivano dall’acquisizione, con la nomina a sottotenente, delle qualifiche di “ufficiale di polizia giudiziaria” ed “ufficiale di polizia tributaria”, sotto il particolare profilo dei connessi obblighi; approfondimenti delle tematiche relative alla tutela degli interessi economico-finanziari dell’Unione europea, all’attività anticontrabbando ed in materia di stupefacenti svolta dal Corpo, al servizio aeronavale, alla funzione ed attività di comando, sotto il profilo della gestione delle risorse umane e delle connesse attività riferite allo stato giuridico ed al servizio matricolare, all’avanzamento, alla disciplina ed all’impiego

Come entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza: tutte le informazioni

Vediamo ora di capire come entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza, ovvero quali sono i Concorsi di Selezione utili per vestire la divisa da Ufficiale della Guardia di Finanza.

Per entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza e diventare Ufficiale esistono più strade che passano per diversi Concorsi di Selezione, sia Pubblici (ovvero aperti ai Civili), sia Interni (ovvero riservati al personale in servizio in questa Forza):

  • Concorso Allievi Ufficiali Accademia Guardia di Finanza (Pubblico), per i giovani di entrambi i sessi con cittadinanza italiana che abbiano compiuto il 17° anno di età e non abbiano superato il giorno di compimento del 22° anno, in possesso di un diploma di scuola superiore; c’è da dire che esistono due Bandi Pubblici per entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza, uno per il Ruolo Normale e l’altro per il Ruolo Aeronavale. Solitamente, entrambi vengono pubblicati annualmente sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana nei mesi di Gennaio/Febbraio.
  • Concorso Pubblico Tenenti in Servizio Permanente Effettivo del Ruolo Tecnico Logistico Amministrativo (SPE Ruolo TLA) della Guardia di Finanza, bandito solitamente nel mese di Settembre, a cui possono partecipare sia i Civili che non abbiamo superato i 32 anni, sia candidati appartenenti al personale della Guardia di Finanza nei ruoli Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri che abbiano compiuto il 33° anno di età e non abbiano superato il 42° anno di età, sia Ufficiali in Ferma Prefissata che non abbiano superato i 34 anni. Oltre al requisiti anagrafico, ogni candidato deve essere in possesso di una laurea specialistica tra quelle previste nel bando di Concorso;
  • Concorso Interno per Sottotenente in Servizio Permanente del Ruolo Speciale che, usualmente, viene bandito nei mesi di Maggio/Giugno, a cui può partecipare il personale della Guardia di Finanza che ricopre determinati ruoli e gradi (Marescialli Aiutanti e gli Ispettori del Corpo con sette anni di anzianità, Ufficiali in ferma prefissata, Militari del Corpo in servizio permanente).
  • Concorso Pubblico per Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP) che viene bandito in maniera sporadica in base a specifiche esigenze di personale del Corpo della Guardia di Finanza ed è aperto ai Civili laureati in determinati campi che non abbiano superato i 32 anni.

Per conoscere nello specifico tutti i requisiti necessari per partecipare ai Concorsi di selezione per entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza, vi rimandiamo alla nostra Scheda Requisiti Concorso Ufficiali Guardia di Finanza. Come detto sopra, entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza non è semplice poiché ogni iter concorsuale comprende prove culturali e psico fisiche piuttosto difficili. Solo chi si prepara al meglio riesce ad affrontare e superare tutte le prove concorsuali ed, infine, riesce a coronare il suo sogno di vestire la divisa della Guardia di Finanza.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Accademia Guardia di Finanza

Il Libro Concorso Accademia Guardia di Finanza è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per Allievi Ufficiali della Guardia di Finanza

Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Guardia di Fiananza

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Guardia di Fiananza (in Aula) della scuola Nissolino Corsi

Corsi di Preparazione Online Concorsi Guardia di Finanza

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nella Guardia di Finanza

Articoli Correlati

4 Commenti su Come entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza: tutte le informazioni utili

  1. Buongiorno ,
    Sono un giovane di 19 anni diplomato di scuola superiore International Cambridge University level a1.a2.b1.b2.c1 , Diplomato anche in spagna dal Dele a1.a2.b1.b2 .
    Parlo , leggo e scrivo il francese , italiano , inglese , spagnolo , portoghese.
    Voglio intergrare l’accademia della guardia di finanza . Questo mestiere mi è sempre piacuto per le lingue che sono richieste e con la sua participazione nel communicare con la gente.
    Aspetto la vostra risposta , Cordialmente , Sig. ZERIZER

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.