Come Diventare Ufficiale della Guardia di Finanza

Come Diventare Ufficiale della Guardia di Finanza

In questa breve guida vi spieghiamo come diventare Ufficiale della Guardia di Finanza. Vi forniamo alcuni utili consigli per capire come affrontare il Concorso ed entrare nella Guardia di Finanza.

Visto che molti nostri lettori ci chiedono come diventare Ufficiale della Guardia di Finanza, abbiamo scritto una breve guida che possa avvicinarli al Concorso di Selezione e aiutarli a capire come fare carriera nella Guardia di Finanza.

Abbiamo realizzato questo video in cui troverete una panoramica generale che vi aiuterà a capire come diventare Ufficiale della Guardia di Finanza. Per approfondire l’argomento, dopo aver guardato il video, vi consigliamo di leggere attentamente l’articolo che segue.

Per sapere come diventare Ufficiale della Guardia di Finanza bisogna conoscere la struttura della Guardia di Finanza


Per partecipare al concorso per essere ammessi all’Accademia della Guardia di Finanza e, successivamente, diventare Ufficiale della Guardia di Finanza, è necessario acquisire delle nozioni di base sulla struttura organizzativa del Corpo della Guardia di Finanza che serviranno ai concorrenti per meglio orientarsi nella carriera a cui si stanno affacciando. Innanzitutto, è bene sapere che il Corpo della Guardia di Finanza è una Forza di Polizia ad ordinamento militare con competenza generale in materia economica e finanziaria. Esso dipende direttamente e a tutti gli effetti dal Ministro dell’Economia e delle Finanze ed ha il compito di:

  • prevenire, ricercare e denunziare le evasioni e le violazioni finanziarie
  • eseguire la vigilanza in mare per fini di polizia finanziaria e concorrere a servizi di polizia
    marittima, di assistenza e di segnalazione
  • vigilare, nei limiti stabiliti dalle singole leggi, sull’osservanza delle disposizioni di interesse politico-economico
  • concorrere alla difesa politico-militare delle frontiere e, in caso di guerra, alle operazioni
    militari
  • concorrere al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica
  • eseguire gli altri servizi di vigilanza e tutela per i quali sia dalla legge richiesto il suo
    intervento

Il Corpo della Guardia di Finanza assolve le funzioni di polizia economica e finanziaria a tutela del bilancio pubblico, delle regioni, degli enti locali e dell’Unione Europea; inoltre, esercita funzioni di polizia giudiziaria ai fini della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. La Guardia di Finanza svolge nel proprio ambito funzioni di polizia militare in via esclusiva; fornisce, su richiesta, all’autorità individuata dal Presidente del Consiglio dei Ministri nell’esercizio delle funzioni, elementi informativi necessari per il rilascio delle abilitazioni di sicurezza ai fini della sicurezza economico-finanziaria ed esercita le funzioni di polizia giudiziaria militare secondo le disposizioni sancite nei codici penali militari.

Per lo svolgimento dei compiti assegnati sono attribuite ai militari del Corpo della Guardia di Finanza le qualifiche di:

  • Ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria
  • Ufficiali ed agenti di polizia tributaria
  • Agenti di pubblica sicurezza

Il Corpo della Guardia di Finanza è suddiviso in Contingente Ordinario e Contingente di Mare ed è costituito da ufficiali, sottufficiali e agenti (Appuntati e Finanzieri). Il personale Ufficiali è ordinato in crescendo nei seguenti gradi gerarchici:

– Ufficiali Subalterni

  • Sottotenente
  • Tenente

– Ufficiali Inferiori

  • Capitano

– Ufficiali Superiori

  • Maggiore
  • Tenente Colonnello
  • Colonnello

– Ufficiali Generali

  • Generale di Brigata
  • Generale di Divisione
  • Generale di Corpo d’Armata

Come diventare Allievo Maresciallo della Guardia di Finanza: modalità di selezione e requisiti necessari


Per diventare Ufficiale della Guardia di Finanza esistono più strade che passano per diversi Concorsi di Selezione (Pubblici o Interni), di seguito elencati.

CONCORSO ALLIEVI UFFICIALI DEL RUOLO NORMALE E DEL RUOLO AERONAVALE

Esistono due Bandi Pubblici per entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza, uno per il Ruolo Normale e l’altro per il Ruolo Aeronavale. Solitamente, entrambi vengono pubblicati annualmente sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana nei mesi di Gennaio/Febbraio. Le modalità di selezione dei due concorsi sono del tutto simili, la differenza sostanziale è data dal percorso formativo che gli Allievi Ufficiali seguiranno all’interno dell’Accademia della Guardia di Finanza. Per consultare tutti i requisiti necessari per partecipare al Concorso Allievi Ufficiali del Ruolo Normale e del Ruolo Aeronavale della Guardia di Finanza è possibile consultare la relativa scheda.

CONCORSO ALLIEVI UFFICIALI FERMA PREFISSATA

Il Bando Pubblico per Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP) viene bandito in maniera sporadica in base a specifiche esigenze di personale del Corpo della Guardia di Finanza ed è aperto ai Civili laureati in determinati campi. È possibile concorrere per due ruoli: quello di Sottotenente in Ferma Prefissata Ausiliare del Ruolo Speciale e quello di Tenente in Ferma Prefissata Ausiliare del Ruolo Tecnico Logistico Amministrativo. Per consultare tutti i requisiti necessari per partecipare al Concorso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata della Guardia di Finanza è possibile consultare la relativa scheda.

CONCORSO TENENTI SPE DEL DEL RUOLO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO

Il Bando di Concorso Pubblico Tenenti in Servizio Permanente Effettivo del Ruolo Tecnico Logistico Amministrativo (SPE Ruolo TLA) viene bandito solitamente nel mese di Settembre. La selezione avviene mediante un Concorso Pubblico riservato a Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP), a militari del Corpo appartenenti ai ruoli Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri e a cittadini italiani. Per consultare tutti i requisiti necessari per partecipare al Concorso Allievi Ufficiali del Ruolo Tecnico Logistico Amministrativo della Guardia di Finanza è possibile consultare la relativa scheda.

CONCORSO SOTTOTENENTI SPE DEL RUOLO SPECIALE

Il Bando di Concorso Interno Sottotenenti in Servizio Permanente Effettivo del Ruolo Speciale (SPE Ruolo Speciale) è riservato solo al personale interno ed è bandito solitamente nei mesi di Maggio/Giugno. La selezione avviene mediante un Concorso Interno riservato a Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP) e al personale del Corpo della Guardia di Finanza che ricopre ruoli inferiori. Per consultare tutti i requisiti necessari per partecipare al Concorso Allievi Ufficiali del Ruolo Speciale della Guardia di Finanza è possibile consultare la relativa scheda.

La domanda di partecipazione ai Concorsi Pubblici per diventare Ufficiale della Guardia di Finanza (qualunque ruolo si intenda ricoprire) dovrà essere compilata esclusivamente on-line sul sito della Guardia di Finanza – area “concorsi Online”, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato, entro 30 giorni a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando.

I requisiti per partecipare ai Concorsi Ufficiali della Guardia di Finanza, qualsiasi ruolo si aspira a ricoprire, variano al variare dello status dei concorrenti. Per conoscere nel dettaglio quali requisiti bisogna possedere per accedere ai Concorsi e diventare Ufficiale della Guardia di Finanza, clicca qui.

Come diventare Ufficiale della Guardia di Finanza: le prove per essere ammessi all’Accademia della Guardia di Finanza


Come detto, esistono diversi Concorsi di Selezione per diventare Ufficiale della Guardia di Finanza e, di conseguenza, diversi iter concorsuali che spieghiamo di seguito.

PROVE CONCORSO ALLIEVI UFFICIALI RUOLO NORMALE E RUOLO AERONAVALE

Il Concorso Pubblico per Allievi Ufficiali della Guardia di Finanza del Ruolo Normale e del Ruolo Aeronavale si articola su diverse fasi di selezione, volte a valutare la preparazione e le attitudini dei concorrenti che desiderano entrare nell’Accademia della Guardia di Finanza ed intraprendere la carriera di Ufficiale. Le prove consistono in:

  • una prova preliminare, consistente in un testo logico-matematico e culturale
  • una prova scritta di cultura generale, consistente in un tema di cultura generale (unico per tutti i candidati), adeguato ai programmi degli istituti d’istruzione secondaria di secondo grado
  • una prova di efficienza fisica
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica per valutare l’idoneità psico-fisica dei candidati
  • accertamento dell’idoneità attitudinale per valutare il possesso dei requisiti attitudinali e delle qualità indispensabili all’espletamento delle mansioni di Ufficiale della Guardia di Finanza
  • tre prove orali ognuna di 15 minuti (una di storia, educazione civica, diritto, una di matematica e una di geografia)
  • una prova facoltativa in una o più lingue estere, consistente in una prova scritta ed una prova orale per ciascuna lingua prescelta
  • una prova facoltativa di informatica
  • visita medica di incorporamento

I giovani che concorrono per diventare ufficiale pilota, sono sottoposti ad un’ulteriore selezione: essi devono conseguire il brevetto di pilota militare, presso la Scuola di volo dell’Aeronautica Militare, con sede a Latina, prima di poter intraprendere il percorso di formazione in Accademia. Solo in caso del conseguimento del distintivo del brevetto di pilota d’aeroplano si potrà proseguire il corso di studi a Bergamo.

PROVE CONCORSO ALLIEVI UFFICIALI FERMA PREFISSATA (AUFP)

Il Concorso Pubblico per Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata della Guardia di Finanza (AUFP) si articola su diverse fasi di selezione. Le prove consistono in:

  • una prova preliminare (test logico-matematici e culturali)
  • l’accertamento dell’idoneità psico-fisica
  • una prova di efficienza fisica
  • l’accertamento dell’idoneità attitudinale
  • una prova orale di 45 minuti (le prove orali differiscono in base al ruolo per il quale si concorre: per i Tenenti in SPE Ruolo TLA sono previste tesi di Contabilità di Stato, Diritto Amministrativo e Diritto Privato; per i Sottotenenti in SPE Ruolo Speciale sono previste tesi di Diritto Amministrativo, Diritto Tributario e Diritto Penale)
  • una prova facoltativa di una lingua straniera
  • valutazione dei titoli di merito
  • una visita medica di incorporamento

PROVE CONCORSO TENENTI SP RUOLO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO

Il Concorso Pubblico per Tenenti della Guardia di Finanza del Ruolo Tecnico Logistico Amministrativo (TLA) si articola su diverse fasi di selezione. Le prove consistono in:

  • una prova preliminare (test logico-matematici e culturali a cui non saranno sottoposti i candidati Ufficiali in Ferma Prefissata in servizio o in congedo)
  • una prova scritta di cultura tecnico-professionale
  • l’accertamento dell’idoneità attitudinale al servizio incondizionato nella Guardia di finanza, in qualità di Ufficiali in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico- amministrativo
  • l’accertamento dell’idoneità psico-fisica
  • una prova orale di 45 minuti (vertente su tesi di Contabilità di stato, Diritto Amministrativo e Diritto Privato)
  • una prova facoltativa di una lingua straniera
  • la valutazione dei titoli di merito
  • una visita medica di incorporamento

PROVE CONCORSO SOTTOTENENTI SP RUOLO SPECIALE

Il Concorso Interno per Sottotenenti della Guardia di Finanza del Ruolo Speciale si articola su diverse fasi di selezione. Le prove consistono in:

  • una prova preliminare (prova da cui sono esclusi i candidati appartenenti alla categoria degli Ufficiali in Ferma Prefissata in congedo)
  • una prova scritta
  • l’accertamento dell’idoneità psico-fisica, (prova per i soli Ufficiali in Ferma Prefissata in congedo)
  • l’accertamento dell’idoneità attitudinale al servizio incondizionato nella Guardia di finanza, in qualità di ufficiale in servizio permanente effettivo
  • una prova orale di 45 minuti (vertente su tesi di Diritto Amministrativo, Diritto Tributario, Diritto Punitivo e Processuale Tributario, Diritto e Procedura Penale, Ordinamento, Servizio e Regolamenti del Corpo, Norme di principio sulla disciplina militare)
  • una prova facoltativa di una lingua straniera
  • una prova facoltativa di informatica
  • la valutazione dei titoli
  • la visita medica di controllo (per i soli Ufficiali in Ferma Prefissata in congedo)

Come diventare Ufficiale della Guardia di Finanza: corsi di studio e sbocchi di carriera dopo aver superato il concorso


I vincitori del concorso Allievi Ufficiali della Guardia di Finanza del Ruolo Normale e del Ruolo Aeronavale sono ammessi all’Accademia a frequentare un corso quinquennale, suddiviso in un triennio di Accademia, nella sede di Bergamo, e un biennio di Applicazione, nella sede di Roma – Castelporziano.
 Al termine dei primi due anni di formazione si acquisisce il grado di Sottotenente e si consegue la prima “stelletta”, con la quale ha inizio il cursus honorum dell’ufficiale. Al termine del 4° anno di formazione si viene promossi al grado di Tenente (si indossano due stellette) con cui viene frequentato l’ultimo anno di addestramento.

L’intero percorso didattico consentirà di conseguire la Laurea triennale e la Laurea specialistica in “Scienze della Sicurezza Economico – Finanziaria”. Il piano degli studi degli Allievi Ufficiali prevede sia lo studio di discipline di natura prettamente militare e tecnico-professionale sia quelle tipicamente universitarie di area giuridica, economica e aziendalistica di interesse per l’adempimento dei compiti istituzionali attribuiti alla Guardia di Finanza.

Gli Allievi Ufficiali del Ruolo Aeronavale specialità Piloti Militare vengono, inoltre, sottoposti ad un intenso programma di addestramento specialistico presso la Scuola di Volo di Latina dell’Aeronautica Militare. Anche gli Allievi Ufficiali del Ruolo Aeronavale specialità Comandanti di Unità navali, vengono sottoposti ad uno speciale addestramento presso l’Accademia Navale di Livorno e la Scuola Nautica del Corpo di Gaeta. Al termine dei cinque anni, con il grado di Tenente, conseguita la Laurea Specialistica, gli accademisti vengono immessi in servizio.

I vincitori del concorso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata vengono ammessi alla frequenza di un corso di formazione della durata di sei mesi da svolgersi nell’Accademia della Guardia di Finanza di Roma – Castelporziano. Al termine di tale periodo di formazione vengono nominati, a seconda del ruolo per cui hanno concorso, o Sottotenenti in Ferma Prefissata Ausiliari del Ruolo Speciale o Tenenti in Ferma Prefissata Ausiliari del Ruolo Tecnico Logistico Amministrativo. Permangono in tale ruolo per un periodo di due anni e sei mesi incluso il periodo di formazione. Secondo criteri e modalità stabiliti con Decreto Ministeriale, sarà possibile presentare domanda per un’ulteriore ferma annuale e, a completamento del diciottesimo mese di servizio, sarà possibile partecipare, in relazione al titolo di studio posseduto, ai concorsi per il reclutamento di Tenenti in Servizio Permanente del Ruolo Tecnico Logistico Amministrativo e Sottotenenti in Servizio Permanente del Ruolo Speciale.

I vincitori del concorso per Sottotenenti della Guardia di Finanza del Ruolo Speciale, frequenteranno un periodo di addestramento di un anno da svolgersi nell’Accademia della Guardia di Finanza di Roma – Castelporziano – Corsi di Applicazione e Speciali – teso all’approfondimento delle tematiche giuridico-economiche necessarie per l’assolvimento degli incarichi connessi al nuovo grado. Al termine del corso di formazione saranno nominati Sottotenenti in Servizio Permanente Effettivo del Ruolo Speciale.

I vincitori del concorso per Tenenti della Guardia di Finanza del Ruolo Tecnico Logistico Amministrativo saranno nominati Tenenti in Servizio Permanente Effettivo del Ruolo T.L.A. e ammessi alla frequenza di un corso di formazione della durata di circa sei mesi, da svolgersi nell’Accademia della Guardia di Finanza di Roma – Castelporziano. Tale corso è incentrato, sostanzialmente, sullo studio e sull’approfondimento delle discipline afferenti alla specialità prescelta.

Per quanto concerne l’avanzamento nel ruolo Ufficiali: per diventare Capitano della Guardia di Finanza, i Tenenti dovranno avere un’anzianità di servizio di almeno 4 anni (solo 1 anno per i Tenenti SPE del Ruolo TLA). Passando di grado, per diventare Maggiore della Guardia di Finanza le possibilità sono due: o “a scelta” tra gli Ufficiali di grado inferiore che hanno un minimo di anzianità di servizio di almeno 7 anni, o per avanzamento di anzianità dopo 9 anni (8 anni per chi riveste il Ruolo TLA). Lo stesso vale per il grado di Tenente Colonnello che si può conquistare dopo 4 anni con avanzamento di anzianità (7 anni per gli Ufficiali del Ruolo TLA). Per vestire la divisa della Guardia di Finanza con il grado di Colonnello, invece, bisognerà avere un’anzianità di servizio minimo di 5 anni per il personale Ufficiale del Ruolo Normale ed Aeronavale, di minimo 8 anni per il personale Ufficiale del Ruolo TLA e di 7 anni per il personale Ufficiale del Ruolo Speciale.

Per il prosieguo di carriera nel ruolo di Ufficiali Generali molto dipenderà dalle capacità, dalla determinazione e dal carisma del singolo individuo. Qualora, infatti, si aspiri a vestire i gradi relativi al ruolo di Ufficiali Generali, la strada si fa sempre più lunga: la nomina del Generale di Brigata avviene “a scelta” tra i Colonnelli del Ruolo Normale con minimo 6 anni di anzianità di servizio e i Colonnelli del Ruolo Aeronavale con minimo 11 anni di servizio. Per la nomina a Generale di Divisione, che avviene sempre “a scelta”, l’anzianità di servizio deve essere minimo di 4 anni per il personale del Ruolo Normale. Anche per la nomina del Generale del Corpo d’Armata la nomina avviene a scelta tra i Generali del Ruolo Normale con minimo 4 anni di anzianità di servizio.

Per ricevere maggiori info su come diventare Allievo Ufficiale della Guardia di Finanza , contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Accademia Guardia di Finanza

Libro Concorso Accademia Guardia di Finanza

Il Libro Concorso Accademia Guardia di Finanza è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per Allievi Ufficiali della Guardia di Finanza

Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Guardia di Fiananza

Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Guardia di Fiananza

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Guardia di Fiananza (in Aula) della scuola Nissolino Corsi

Corsi di Preparazione Online Concorsi Guardia di Finanza

Corsi di Preparazione Online Concorsi Guardia di Finanza

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nella Guardia di Finanza