Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza

Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza

Come funzionano gli accertamenti sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza? Quali certificazioni mediche bisogna presentare per partecipare al Concorso?

Devi partecipare agli Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza? In questo post analizzeremo in maniera dettagliata come funzionano le visite mediche del Concorso per diventare Maresciallo GdF che hanno lo scopo di verificare il possesso o meno – da parte dei concorrenti – dell’idoneità psico-fisica richiesta per superare dapprima il lungo periodo di addestramento militare e di studio all’interno della Scuola Sottufficiali della Guardia di Finanza e, successivamente, per svolgere le funzioni attribuite al personale che indossa la divisa da Maresciallo.


INDICE
– Come funzionano gli Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza
– Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza: a quali esami sono sottoposti i concorrenti?


Come funzionano gli Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza

Come ogni concorso di selezione per entrare nella Guardia di Finanza, anche il Concorso per diventare Maresciallo ha un iter concorsuale piuttosto complesso che comprende prove culturali, prove di efficienza fisica, visite mediche e prove orali. In particolare, in questo articolo, andremo a soffermarci sugli Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza, ovvero su quelle visite mediche, generiche e specialistiche, a cui vengono sottoposti tutti i candidati per verificare la loro idoneità per ricoprire il ruolo per cui si stanno candidando.

I candidati al Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza, dopo aver superato due prove culturali (test preliminari e tema di italiano), e dopo aver superato le prove fisiche, vengono convocati presso il Centro di Reclutamento della Guardia di Finanza di Roma/Ostia per essere sottoposti a numerosi esami clinici (visite mediche generali, visite mediche specialistiche ed esami di laboratorio) che, come detto sopra, servono alla commissione per stabilire l’idoneità o l’inidoneità del concorrente a vestire la divisa da Maresciallo.

Prima di sottoporre i candidati ai vari esami clinici, la commissione esaminatrice verifica il possesso dei parametri fisici correlati alla composizione corporea, alla forza muscolare e alla massa metaforicamente attiva del concorrente. Nel dettaglio, per quanto riguarda la composizione corporea dei candidati: percentuale di massa grassa nell’organismo non inferiore al 7 per cento e non superiore al 22 per cento per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 12 per cento e non superiore al 30 per cento per le candidate di sesso femminile; forza muscolare: non inferiore a 40 kg per i candidati di sesso maschile, e non inferiore a 20 kg per le candidate di sesso femminile; massa metabolicamente attiva: percentuale di massa magra teorica presente nell’organismo non inferiore al 40 per cento per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 28 per cento per le candidate di sesso femminile.

Inoltre, ogni concorrente, tramite vari certificati medici e tramite le successive visite mediche, deve dimostrare di essere in possesso di un profilo sanitario minimo che prende in considerazione psiche (PS), costituzione (CO), apparato cardiocircolatorio (AC), apparato respiratorio (AR), apparati vari (AV), apparato osteo-artro-muscolare superiore (LS), apparato osteo-artro-muscolare inferiore (LI), apparato uditivo (AU), apparato visivo (VS). Per risultare idoneo, ogni concorrente deve ottenere per ogni voce elencata un coefficiente 1 e 2. Difatti, ciascuna caratteristica somato-funzionale viene delineata mediante l’attribuzione di un coefficiente di validità decrescente da 1 a 4. I coefficienti 1 o 2 vengono attribuiti in assenza di patologie e/o alterazioni patologiche e delineano, pertanto, un profilo sanitario valido per l’arruolamento, fatti salvi gli specifici requisiti e le eventuali deroghe indicati da ogni Forza armata. I coefficienti 3 o 4, al contrario, delineano un profilo sanitario che presenta alterazioni patologiche e, dunque, non idoneo ad assolvere il servizio militare. Da tener presente, però, che, indipendentemente dal coefficiente assegnato, la carenza accertata, totale o parziale, dell’enzima G6PD non può essere motivo di esclusione.

Oltre a questo profilo sanitario, ai candidati che concorrono per il Contingente di Mare – Specializzazione Nocchieri Abilitati al Comando, è richiesto anche:

  • il possesso di acutezza visiva uguale o superiore a complessivi 16/10 e non inferiore a 7/10 nell’occhio che vede meno, senza correzione; campo visivo e motilità oculare normale, senso cromatico normale alle tavole pseudoisocromatiche;
  • il non essere affetti dalle impefezioni, infermità e condizioni somato-funzionali elencate qui.

Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza: a quali esami sono sottoposti i concorrenti?

Vediamo ora, nello specifico, quali sono gli esami a cui i concorrenti convocati vengono sottoposti durante gli Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza.

Prima di far questo, però, elenchiamo tutta la documentazione sanitaria che ogni concorrente deve produrre e portare dinnanzi alla commissione per dimostrare il suo stato di buona salute. Ricordiamo che la certificazione non deve avere una data anteriore ai sessanta giorni. Tutti i concorrenti devono, quindi, esibire i seguenti ceretificati che devono essere rilasciati da una struttura sanitaria pubblica, anche militare, o privata accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale:

  • certificato attestante l’effettuazione e il risultato dell’accertamento per i markers dell’epatite B (riportanti almeno HBsAg e Anti HBs) e C (riportanti almeno Anti HCV)
  • certificato attestante l’esito del test per l’accertamento della positività per anticorpi per HIV
  • test audiometrico in cabina silente, da cui emergano almeno i valori indagati alle frequenze di 500, 1000, 2000, 3000 e 4000 Hz
  • ecografia pelvica, per i candidati di sesso femminile, comprensiva di immagini e relativo referto
  • certificato medico rilasciato dal medico di fiducia, attestante lo stato di buona salute, la presenza/assenza di pregresse manifestazioni emolitiche, la presenza/assenza di gravi manifestazioni immuno-allergiche, la presenza/assenza di gravi intolleranze e idiosincrasie a farmaci o alimenti
  • prescrizione, ovvero idonea certificazione, di eventuale terapia farmacologica assunta o somministrata nei 30 giorni precedenti la data di convocazione alle visite mediche. In assenza di detta documentazione, l’eventuale positività riscontrata in sede di test tossicologici è causa di esclusione dal concorso.

Passiamo ora agli esami veri e propri a cui i concorrenti convocati vengono sottoposti durante gli Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza. Tutti i candidati convocati presso il Centro Reclutamento di Ostia/Roma, vengono sottoposti ai seguenti esami e visite:

  • visita medica generale;
  • esame delle urine ed ematochimici;
  • visita neurologica;
  • visita cardiologica con elettrocardiogramma;
  • visita psichiatrica, comprensiva di test psico-clinici.

In conclusione di questo articolo sugli Accertamenti Sanitari Concorso Marescialli Guardia di Finanza, vogliamo ricordare a quanti devono affrontare queste prove che, proprio in questa occasione, la commissione esaminatrice è chiamata a verificare la presenza/assenza di tatuaggi. Come già specificato in un precedente articolo di approfondimento sui Tatuaggi Guardia di Finanza, in ogni bando di concorso per arruolarsi in questa Forza di Polizia, sono giudicati inidonei i candidati che presentano tatuaggi visibili con ogni tipo di uniforme, compresa quella ginnica (pantaloncini e maglietta) e quei candidati che presentano tatuaggi che, posti anche in parti coperte dalle uniformi, per dimensioni, contenuto o natura, siano deturpanti o contrari al decoro o di discredito per le Istituzioni ovvero siano possibile indice di personalità abnorme (in tal caso da accertare con visita psichiatrica e con appropriati test psicodiagnostici).

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza

Il Libro Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza è indirizzato ai partecipanti al Concorso Pubblico ed Interno per diventare Allievo Maresciallo della Guardia di Finanza

Corso di Preparazione Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza

Scopri il programma Completo del Preparazione Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza (in Aula) della scuola di preparazione Nissolino Corsi

Corsi di Preparazione Online Concorsi Guardia di Finanza

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nella Guardia di Finanza

Articoli Correlati

Sei il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.