180 Allievi Vicebrigadieri Guardia di Finanza

180 allievi vicebrigadieri Guardia di Finanza
180 allievi vicebrigadieri Guardia di Finanza
  Pubblicazione:  27/12/2016
  Scadenza:  26/01/2017

Concorso interno, per titoli ed esami, per 180 allievi vicebrigadieri Guardia di Finanza.

In data 27 dicembre 2016 è stato indetto il concorso interno, per titoli ed esami, per l’ammissione al 21° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza di 180 allievi vicebrigadieri Guardia di Finanza.

Il suddetto concorso è riservato agli appartenenti al ruolo “appuntati e finanzieri” del Corpo , di cui:

  • 162 del contingente ordinario;
  • 18 del contingente di mare.

Uno dei 162 posti a concorso per il contingente ordinario è riservato, subordinatamente al possesso degli altri requisiti previsti dall’articolo 2, ai candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo, previsto dall’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, e successive modificazioni.
Nel caso in cui il citato posto non venga ricoperto per mancanza di candidati idonei, lo stesso è attribuito ai candidati iscritti nella graduatoria del contingente ordinario.

Al concorso per 180 allievi vicebrigadieri Guardia di Finanza possono partecipare gli appartenenti al ruolo “appuntati e finanzieri” in servizio permanente, che:

  • abbiano riportato, in sede di valutazione caratteristica, nell’ultimo biennio di servizio, una
    qualifica di almeno “nella media” o giudizio equivalente. A tal fine:
    1) sono presi in considerazione anche i giudizi riportati al termine di corsi di specializzazione, qualificazione o abilitazione, anche se svolti a cura di altri Enti o presso Istituti non appartenenti alla Guardia di finanza;
    2) nel computo del biennio, sono conteggiati anche i periodi relativi a licenze di convalescenza, aspettativa o sospensione precauzionale, coperti dalla dichiarazione di mancata redazione
    della documentazione caratteristica;
  • non abbiano riportato sanzioni disciplinari, nell’ultimo biennio, più gravi della consegna. Al fine
    del computo del richiamato biennio si considera la data di irrogazione del provvedimento
    sanzionatorio;
  • non risultino imputati in un procedimento penale per delitto non colposo o sottoposti a
    procedimento disciplinare per l’irrogazione di una sanzione più grave della consegna ovvero
    sospesi dal servizio o in aspettativa;
  • non siano stati giudicati, nell’ultimo biennio, non idonei all’avanzamento al grado superiore. Ai fini del calcolo del biennio si fa riferimento alla data del provvedimento con il quale è stata
    determinata la non idoneità all’avanzamento;
  • non siano, comunque, già stati rinviati d’autorità dal corso per la nomina a vicebrigadiere.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it area “Concorsi Online”, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato, entro trenta giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del bando.

Articoli Correlati

Sei il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.